Trattamenti

Cavitazione medica

in trattamenti-corpo,

 

Con il termine lipocavitazione si intende il fenomeno che si osserva nella componente liquida del tessuto adiposo quando, sottoponendolo a onde ultrasoniche, si generano delle microbolle di gas che, implodendo sotto il carico della pressione esterna, sprigionano una quantità di energia tale da causare la disgregazione selettiva delle cellule adipose circostanti.

hpic2
hpic2
Le bolle di cavitazione, implodendo, comprimono il gas in esse contenuto in modo così repentino da generare un micro getto d’acqua.
La potenza (effetto geiser), è direttamente proporzionale alle dimensioni che la microbolla raggiunge.
Ogni microbolla, implodendo, produce un punto caldo temporaneo e breve.
L’apparecchiatura utilizzata consta di una sonda che eroga ultrasuoni ad una frequenza compresa tra 37 e 41 KHz, consentendo il fenomeno della lipocavitazione.
L’effetto di tale metodica consiste in:
  • Rimodellamento di forme e volumi in poche sedute
  • Aumento dell’attività metabolica
Si ottiene dunque in poco tempo una riduzione delle adiposità localizzate a livello di vari distretti corporei quali: area peritrocanterica (coulottes de cheval) o esterno cosce, interno cosce, ginocchia, fianchi, addome, braccia.

studio-medico-medicina-estetica-papini-trattamenti-corpo-cavitazione-03

Contattaci per richiedere informazioni, oppure visita la pagina “Domande Frequenti

Ritorna alla pagina TRATTAMENTI