Trattamenti

Radiofrequenza viso

in trattamenti-viso,

 

La radiofrequenza rappresenta una delle più moderne tecniche attuabili nel ringiovanimento e nel rilassamento cutaneo.

hpic2


hpic2

E’ costituita da una corrente elettrica alternata ad alta frequenza (fra 1 e 6 MHz) che non stimola il tessuto nervoso e muscolare ma crea un effetto termico controllato per aumento della temperatura del derma.
La radiofrequenza eroga calore uniforme e costante riuscendo a raggiungere una profondita’ che interessa il derma, il quale crea la denaturazione delle fibre collagene (5-20%) con conseguente contrazione immediata delle fibre ed azione progressiva nelle settimane successive.

studio-medico-medicina-estetica-papini-trattamenti-viso-radiofrequenza-02

Gli effetti dell’ipertermia sono una neocollagenesi, tramite la stimolazione dell’attivita’ dei fibroblasti con un conseguente miglioramento del turgore e del tono cutaneo, un aumento dello scambio di sostanze tra i tessuti ed i vasi sanguigni, senza danno termico (no infiltrato infiammatorio, no necrosi tissutale in studi istologici condotti a 7 giorni dal trattamento) .
Diversi studi hanno anche dimostrato l’assenza di effetti sulla melanina, dunque è sicura anche nei fototipi scuri.
La Radiofrequenza attuata su viso e collo in sintesi determina un miglioramento del tono dei tessuti con aumento di turgore, compattezza e conseguente aspetto più giovane.

Contattaci per richiedere informazioni, oppure visita la pagina “Domande Frequenti

Ritorna alla pagina TRATTAMENTI