Blog | Trattamenti laser per décolleté: Vantaggi, benefici e risultati

3

Lug
2021
Commenti disabilitati su Trattamenti laser per décolleté: Vantaggi, benefici e risultati

Trattamenti laser per décolleté: Vantaggi, benefici e risultati

Il décolleté è da sempre una zona molto delicata del corpo di una donna. Principalmente per il fatto che, insieme al viso, è una delle zone più esposte agli agenti esterni come il sole o i raggi ultravioletti. Inoltre, la pelle del décolleté è molto sottile e, di conseguenza, più soggetta alla presenza di inestetismi.

Per questi motivi, anche l’uso di alcune creme potrebbe non risultare propriamente efficace per trattarli. Fortunatamente, però, la medicina estetica offre soluzioni in grado di eliminare macchie, rughe o lassità cutanea e rendere la pelle del décolleté complessivamente più bella. Cercando di capire, dapprima, la natura del décolleté e dei suoi inestetismi, vediamo quali sono i trattamenti laser più adatti.

Il processo di invecchiamento del décolleté

Il collo – e di conseguenza il décolleté – presentano un’anatomia differente rispetto a quella del viso. Infatti, collo e décolleté hanno dei muscoli meno robusti e, di conseguenza, la pelle è più sottile. Gli inestetismi legati a questa zona del corpo sono per lo più legati all’invecchiamento cutaneo.

Verso i 20-25 anni di età, la produzione di collagene ed elastina inizia a diminuire e ciò comporta una graduale perdita di elasticità e idratazione della pelle. Infatti, verso i 30 anni è già possibile notare i primi segni di invecchiamento.

Oltre ai fattori naturali, come si accennava, esistono anche quelli esterni che influiscono sull’invecchiamento cutaneo. Questi sono principalmente legati al sole e alla trasmissione dei raggi ultravioletti (UV) che portano alla formazione di macchie e fanno invecchiare il décolleté precocemente.

ringiovanimento del decollete

Si possono aggiungere, inoltre, anche fattori di stress e stanchezza per i quali la pelle mostra dei segni di affanno e inizia ad apparire pieghettata e raggrinzita, diventando ancora più sottile e, di conseguenza, delicata.

Ad ogni modo, un buon modo per salvaguardare l’aspetto del proprio décolleté potrebbe essere anche quello di compiere piccoli accorgimenti quotidiani come l’applicazione di creme idratanti e la protezione solare (possibilmente massaggiando intensamente tutta la zona così da aiutare i prodotti a penetrare più in profondità).

Inoltre, non sarebbe nemmeno del tutto sbagliato iniziare con dei trattamenti preventivi che aiutino il proprio décolleté a mantenersi sano e bello nel tempo. Tuttavia, non sempre potrebbero risultare efficaci. Ma è per questo che esiste la medicina estetica. Vediamo, allora, quali trattamenti esistono per prendersi cura del décolleté.

Trattamenti laser per il décolleté: Quali sono

Fino a pochi anni fa, le procedure estetiche d’eccellenza prevedevano l’uso della chirurgia – anche piuttosto invasiva – come, ad esempio, i lifting facciali. Oggi, invece, la tecnologia ha permesso di raffinare sempre di più tutte le pratiche di medicina estetica che, a sua volta, è in grado di offrire molti trattamenti mininvasivi, ma ugualmente efficaci.

Per quanto riguarda la zona del décolleté, ne esistono alcuni che sono proprio perfetti poiché tengono in considerazione la delicatezza e la fragilità della zona e mirano, di conseguenza, a trattarla con molta cura. Ecco quali sono.

Laser ad anidride carbonica

Le caratteristiche principali di questo laser sono essenzialmente due: l’ampiezza della superficie ridotta e il rilascio di un calore intenso. Questi due fattori permettono al medico di lavorare con estrema precisione e di ottenere un’ottima risposta dalla parte del derma trattato. Considerando la delicatezza del décolleté, risulta essere non sempre un’opzione ottimale.

Inoltre, la principale caratteristica che contraddistingue questo laser è certamente l’anidride carbonica, che compone la sua soluzione del 10-20%. Questo laser, infatti, prende anche il nome di Laser CO2.

Lo scopo di questo trattamento è stimolare la produzione di nuovo collagene, che è il responsabile dell’elasticità della pelle. Il processo consiste nella vaporizzazione dell’acqua contenuta nelle cellule della pelle, che grazie al calore del laser, vengono sostituite dal derma in modo del tutto naturale e senza lasciare segni o ustioni.

Questo trattamento garantisce effetti immediati e un tempo di recupero molto basso. Tuttavia, sarà prima necessario un consulto medico per assicurarsi che questa sia la soluzione perfetta per sé. Infine, per ottenere un ottimo risultato sarà necessario non esporsi al sole o a lampade UV nei giorni appena precedenti e appena successivi alla seduta.

Laser Resurfacing

Il trattamento con il Laser Resurfacing è studiato appositamente per curare tutti quegli inestetismi legati all’invecchiamento cutaneo. La tecnica è piuttosto innovativa. Si può dire che questa modalità di trattamento sia molto simile ad un peeling, ma più efficace.

Infatti, la luce e il calore del laser sono progettati per agire sia in profondità, che in superficie, ma senza rovinare ed intaccare i tessuti più profondi. Lo scopo del Resurfacing è quello di eliminare le cellule morte e stimolare, di conseguenza, la produzione di nuovo collagene. Con questo trattamento, quindi, si potranno rimuovere sia i segni più superficiali che ridurre sensibilmente quelli più profondi.

Infine, si può dire che l’azione di questo laser sia principalmente abrasiva, in quanto tende a scottare lo strato del derma più superficiale e dona, di conseguenza, nuova vita a quello sottostante. Il risultato sarà quello di avere un décolleté liscio e levigato.

Un’ultima caratteristica importante del Laser Resurfacing riguarda la sua precisione, il che lo rende perfetto per trattare una zona delicata come quella del collo e décolleté. Tuttavia, questa soluzione potrebbe risultare piuttosto dolorosa. Per questo motivo, prima del trattamento, il medico eseguirà un’anestesia locale. I tempi di recupero, invece, sono relativamente brevi (48 ore), ma in questo lasso di tempo sarà necessario rimanere a riposo.

Endolifting

Endolift è un laser piuttosto recente che consente di applicare una tecnica molto innovativa e non chirurgica. Viene utilizzato per il rimodellamento della cute ed ecco perché è perfetto per trattare gli inestetismi del décolleté come lassità cutanea o rughe.

È un metodo del tutto indolore e funziona attraverso l’inserimento di una sonda laser nel tessuto sottocutaneo della zona da trattare. Dopodiché, il laser sprigiona la sua energia provocando la contrazione dei setti fibrosi della cute (che sono dei fasci di tessuto sottocutaneo). L’effetto finale sarà molto simile a quello di un lifting, ma non vi sarà bisogno di alcuna pratica chirurgica.

Inoltre, non vi sarà bisogno di alcun tempo di recupero, perché si potranno riprendere le proprie attività subito dopo il trattamento. Al più, sarà presente un po’ di rossore che sparirà nel giro di qualche ora. Ad ogni modo, questo trattamento garantisce un risultato immediato e il décolleté apparirà più liscio, omogeneo e compatto.


Comments are closed.